Cosa vedere in un giorno a San Gimignano

TurismoCommenti disabilitati su Cosa vedere in un giorno a San Gimignano

san-gimignanoSan Gimignano è una località così affascinante e suggestiva che non basta certo un giorno per esplorarla tutta; non sempre, però, si ha a disposizione tutto il tempo che si desidera, e così capita che si sia costretti a condensare nel giro di dodici ore il tour di un posto tanto spettacolare. Meglio non abbattersi, però: vale la pena, anzi, di scoprire cosa si può fare e cosa si può vedere in un arco di tempo tanto ristretto. Situata su un colle da cui si può osservare tutta la Val d’Elsa, San Gimignano merita di essere scoperta a partire da Piazza della Cisterna, che è la sua piazza più bella e più famosa. Circondata da torri medievali e case altrettanto antiche, questa piazza un tempo rappresentava l’intersezione immaginaria tra la via che collegava Siena con Pisa e la via Francigena.

Piazza della Cisterna era, in effetti, uno dei due cuori pulsanti della città – l’altro era Piazza del Duomo, per altro non molto distante – anche perché qui veniva organizzato il mercato e, più in generale, si svolgeva la vita pubblica. Oggi chi ha la fortuna di concedersi una passeggiata in questa piazza, caratterizzata da una peculiare forma di triangolo rovesciato, può osservare la sua pavimentazione in cotto. Chi si dovesse interrogare a proposito del suo nome curioso deve fare riferimento alla cisterna per l’acqua collocata nel mezzo, che un tempo era fondamentale per l’approvvigionamento pubblico.

Anche per un tour di un giorno solo, può essere utile fare affidamento sulle visite guidate a San Gimignano; avere al fianco una figura in grado di identificare e di far conoscere alla perfezione i principali punti di interesse della località è senza dubbio una fortuna, anche perché in questo modo si evita di “girare a vuoto” e si hanno ben chiare le destinazioni da raggiungere.

Piazza del Duomo e i palazzi

Tra queste c’è, senza dubbio, la già menzionata Piazza del Duomo: se Piazza della Cisterna è il nucleo sociale e commerciale, Piazza del Duomo è un ganglio vitale dal punto di vista politico e dal punto di vista religioso. La Loggia del Comune, le Torri Gemelle dei Salvucci, la Torre Rossa e il Palazzo Nuovo del Podestà sono gli edifici che circondano questa piazza con la forma di un trapezio, mentre al centro c’è, appunto, il Duomo (splendido esempio di stile romanico toscano, per di più conservato molto bene), vale a dire la Collegiata, proprio di fronte alla Torre Chigi e alla Torre Rognosa: sulle spalle ha una storia di più di nove secoli.

Infine, molto interessanti per le visite guidate a San Gimignano sono Casa Silvestrini – che un tempo ospitava l’ospedale -, Palazzo Tortoli e Palazzo Razzi, cioè le case più importanti di San Gimignano. Da qui si possono vedere anche la torre di Pellari e le Torri Gemelle degli Ardinenghi, sul lato che è a contatto con la Loggia del Comune.

© 2015 Consorzio Universitario del Friuli