Quale carta scegliere per le shopper?

Scegliere la giusta carta per ideare e personalizzare la shopper su misura per la propria attività è sicuramente molto importante, ecco perchè una delle prime caratteristiche da considerare è quella della grammatura, ma c’è ancora una caratteristica più importante, che è anche considerata una scelta etica e responsabile verso l’ambiente, ed è quella della carta ecologica.  

Ma ripartiamo dalla grammatura e specifichiamo che la carta si divide in due categorie:

a base di legni a fibra corta (eucalipto)

a base di legni di fibra lunga (conifere)

Dalla fibra corta, si ottiene una carta omogenea su cui si stampa bene, ma poco strutturata e quindi non adatta a realizzare buste shopper. Diversamente, la fibra lunga, è molto meno raffinata qualitativamente parlando, ma anche più resistente e rigida, quindi buona per le shopper. Quando si tratta di shopper personalizzabili e quindi adatte alla stampa, si aggiunge all’impasto una parte di fibra corta che garantisce una buona resa per inserire scritte e immagini.

Tipi principali di carta utilizzati per le shopper

Carta Kraft

E’ la carta tra le più utilizzate per la produzione delle shopper, perchè è molto resistente, opaca ed assorbe molto bene l’inchiostro, quindi ottima per la personalizzazione.
Le shopper in carta kraft sono quindi un’ottima soluzione.

Carta Patinata

Carta che viene resa lucida attraverso una particolare lavorazione che prevede l’uso di additivi. Può essere lucida oppure opaca. È più fragile e flessibile della carta kraft, ma restituisce colori di stampa molto vivaci. Per questo motivo è preferita quando si tratta di stampare le immagini, per dare massimo risalto e valore. 

Carta Sealing

La carta Sealing Avana è una carta marroncina e rigata conosciuta anche con il nome di carta millerighe. Con questa carta si possono creare shopper semplici ma davvero molto eleganti e anche resistenti. La carta sealing viene lavorata in modo da evitare la formazione di pieghe all’utilizzo, ed è resistente agli strappi e all’umidità.

Carta Riciclata

 

La carta ecologica proviene dal riciclo di carta da macero e non da pura cellulosa. Per queste caratteristiche risulta essere simile alla carta Kraft anche se non è in grado di  raggiungere la stessa resistenza, causa della discontinuità dei materiali riciclati. La si può trovare nei colori avana o bianco e presenta sulla superficie un aspetto puntinato.

Carta plastificata

Le shopper in carta plastificata sono tra le più resistenti ed eleganti. Il processo di lavorazione non è complicato da spiegare, succede infatti che alla carta viene aggiunto un film sottilissimo di pvc sulla superficie.

 

Oltre a scegliere la tipologia di carta, è anche possibile personalizzare le shopper mediante le etichette adesive con stampa in quadricromia, da applicare ad ogni confezione diversa, soprattutto quando si tratta di chiudere il prodotto che viene messo all’interno. Come abbiamo detto, le shopper di carta si prestano perfettamente a diverse tipologie di personalizzazione, e la stampa in quadricromia è molto efficace perchè è in grado di riprodurre su carta quasi il 70% dei colori visibili dall’occhio.

Post comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

© 2015 Consorzio Universitario del Friuli